Edilizia sostenibile in GSE: costruzioni industriali e logistiche a basso impatto

APPROFONDIMENTI TEMATICI

Edilizia sostenibile in GSE: costruzioni industriali e logistiche a basso impatto

07/06/2023

Può l’edilizia commerciale e industriale essere davvero ecosostenibile? In qualità di attore di riferimento nelle costruzioni industriali e soluzioni logistiche a basso impatto ambientale, GSE risponde con obiettivi, modalità e criteri fondamentali. 

Responsabilità sociale d’impresa e sostenibilità: l’impegno GSE  

GSE, general contractor internazionale con oltre 40 anni di esperienza e 24 di presenza in Italia, ha una lunga storia in ambito di sviluppo sostenibile iniziata nel 2010 con le prime certificazioni ambientali per gli edifici logistici, e proseguita con l’adesione nel 2017 al French Business Climate Pledge e con il lancio, nel 2020, del programma di Ricerca e Sviluppo dedicato all’edilizia eco-responsabile. Da allora, l’obiettivo del gruppo resta quello di continuare a innovare il settore, assumendo un ruolo pilota nel miglioramento degli standard di sviluppo sostenibile nel settore dell’edilizia commerciale e industriale. 

 

 

Un esempio virtuoso di come sostenibilità e innovazione possano conciliarsi con il settore delle costruzioni è il progetto che GSE Italia ha recentemente consegnato a Vailog-SEGRO, società di sviluppo immobiliare industriale in forte espansione. L’edificio, che consiste in un deposito logistico di 36.305 mq a Orbassano, in provincia di Torino, ha ottenuto la certificazione BREEAM Official International New Construction by  BRE livello Excellent e, per primo in Italia, persegue la certificazione Zero Carbon by International Living Future Institute. Il progetto ha inoltre previsto la realizzazione di opere ambientali e di sistemazione idraulica per il ripopolamento ittico del torrente Sangone che si sono tradotte nella costruzione di una vera e propria “scala” realizzata in blocchi di pietra progettata per consentire la risalita dei pesci, originariamente ostacolata dall’esistenza di un grosso gradone, che per gli animali risultava impossibile da superare.

 

I tre criteri fondamentali in ambito edilizia e architettura sostenibile

 

Comfort, sostenibilità ambientale e risparmio energetico sono i tre criteri fondamentali dell’architettura sostenibile e le linee guida nella definizione e progettazione di immobili orientati all’efficienza energetica, all’armonia, al rispetto dell’ambiente e al comfort di coloro che, in quegli ambienti, saranno chiamati ad operare ogni giorno: perché l’edilizia, pur partendo da esigenze prettamente tecniche e funzionali, si inserisce in un contesto ambientale e sociale, e deve quindi puntare non solo a generare il minor impatto possibile, ma a favorire il benessere di tutti i soggetti coinvolti. 

 

Obiettivi ambientali europei 

 

La Commissione europea ha adottato una serie di proposte per adeguare le politiche dell’UE alle esigenze in materia di clima, energia, trasporti e fiscalità al fine di:   

 

  • Essere il primo continente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050   
  • Ridurre di almeno il 55% le emissioni nette di gas a effetto serra entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990 
  • Piantare 3 miliardi di alberi in più nell’UE entro il 2030

 

 

La Roadmap GSE verso il 2025

La roadmap definisce gli obiettivi che GSE si propone di raggiungere entro il 2025 e le principali leve da utilizzare per raggiungerli, oltre a includere una specifica valutazione su base annuale relativa ad ogni tematica oggetto della strategia aziendale. 

 

A fine 2020, l’avanzamento del Gruppo verso questi obiettivi è stato del 75%. 

 

timeline roadmap

 

L’efficacia della strategia di GSE è stata riconosciuta dalla piattaforma internazionale di rating EcoVadis, che ha assegnato al nostro Gruppo il livello Platinum, con un punteggio di 79/100. Questo riconoscimento rappresenta il massimo livello attribuito dall’ente e consente a GSE di collocarsi nel top 1% delle aziende meglio valutate in termini di sostenibilità ambientale.

 

Nel 2019, inoltre, GSE ha ottenuto il livello GC Advanced nell’ambito del Global Compact, che premia le aziende più trasparenti in termini di performance RSI, ed è impegnata sul fronte degli Obiettivi delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile (OSS) che entro il 2030 richiedono azioni concrete mirate ad eliminare la povertà, proteggere il pianeta e garantire che tutti gli esseri umani vivano in pace e prosperità. 

 

GSE ha individuato fra questi 7 OSS prioritari più strettamente legati alle proprie attività, per i quali si impegna a generare un impatto positivo e a lungo termine. 

 

 

SDGs

 

Tassonomia europea: cos’è e cosa stabilisce

Quali sono le attività economico-produttive che possono realmente essere considerate sostenibili? Per chiarire questo concetto la comunità europea ha codificato una tassonomia, ovvero un sistema di classificazione delle attività sostenibili basato su criteri scientifici, che identifica i requisiti da soddisfare per qualificare un’attività come sostenibile dal punto di vista ambientale.

Nel concreto, i 6 obiettivi ambientali previsti dalla tassonomia europea, sono: 

 

  • Mitigazione dei cambiamenti climatici
  • Adattamento ai cambiamenti climatici
  • Uso sostenibile e protezione delle risorse idriche e marine
  • Transizione verso un’economia circolare
  • Prevenzione e controllo dell’inquinamento
  • Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi

 

 

Edilizia sostenibile in GSE: le soluzioni concrete con cui ci impegniamo a raggiungere gli obiettivi ambientali

 

Come rendere raggiungibili questi ambiziosi obiettivi? GSE si impegna a porre al centro di tutte le proprie attività le tematiche sociali e ambientali, sia a livello aziendale, sia in relazione alla gestione dei progetti e allo sviluppo dei prodotti. 

 

 

Per quanto riguarda l’aspetto più strettamente ambientale, il raggiungimento di questi obiettivi passa anche attraverso azioni concrete, come ad esempio la dematerializzazione di tutti i contratti attivi/passivi, delle note spese, del ciclo di fatturazione, il noleggio di auto con soglie limite emissive, il carbon offset. Le azioni di GSE si traducono nell’impegno a: 

 

Limitare il proprio impatto sul cambiamento climatico

  • Riducendo e compensando le emissioni di CO2 come azienda e per ciò che riguarda la gestione progettuale e lo sviluppo di prodotti
  • Promuovendo le fonti di energia rinnovabile per le sedi aziendali e nello sviluppo di progetto
  • Perseguendo una strategia Zero Carbon per le sedi e gli uffici GSE e per le soluzioni progettuali

 

Preservare la biodiversità

  • Rispettando e prendendosi cura di flora e fauna locali
  • Assumendo misure di compensazione delle biodiversità
  • Concependo e costruendo edifici green e sviluppando progetti brownfield, che privilegino il recupero di terreni già edificati

 

Promuovere la massima efficienza delle risorse

  • Agendo sul consumo energetico e sulla scelta e l’impiego di materiali ecosostenibili
  • Prestando attenzione alla gestione dei rifiuti (in particolare riducendo la produzione di scarti) e al consumo idrico

 

Favorire l’economia circolare

  • Gestendo al meglio lo smaltimento dei rifiuti (separazione e riciclo) e promuovendo il riuso dei materiali di scarto
  • Privilegiando la ristrutturazione edilizia

 

Sei interessato ad approfondire il tema della sostenibilità nell’ambito dell’edilizia commerciale e industriale, hai un progetto e vuoi svilupparlo secondo criteri di edilizia ecosostenibile? 

 

Contatti

Hai un progetto da realizzare o hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi?

Contattaci all’indirizzo e-mail gseitalia@gsegroup.com oppure lasciaci un tuo recapito compilando il form qui di seguito, sarà nostra cura ricontattarti per valutare insieme le tue esigenze.

 

Per essere ricontattato

    In conformità con il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), vi preghiamo di fornire il consenso all'utilizzo dei vostri dati.

    Inviando il presente modulo, Lei acconsente che le informazioni fornite possano essere utilizzate per fini commerciali da parte di GSE e delle sue filiali francesi e internazionali.

    I suoi dati saranno conservati per 14 mesi e destinati ai reparti Sales e Marketing.

    Per conoscere ed esercitare i suoi diritti di revoca, modifica e accesso ai dati, consulti la nostra politica sulla privacy